giovedì, maggio 01, 2008

Vademecum per evitare l'abbruttimento da vita da single

La vita del single, per una persona tendenzialmente pigra e casalinga come il sottoscritto è piena di tentazioni. Si è resa perciò necessaria la stesura di una serie di regole che svolgano il ruolo di donna rompicoglioni che eviti la mia decadenza, con il vantaggio però di poterla riporre in un cassetto quando proprio ne avessi la necessità (provate voi a mettere in un cassetto una donna di un metro e 80 pesante 65 kg, se ci dovesse riuscire contattatemi al solito indirizzo, potrei anche ritornare a valutare l'idea di rimettermi con la mia ex. Se non altro è meno piatta del foglio di carta su cui ho vergato queste regole).
In un impeto di rara generosità ho deciso di condividere la mia saggezza con voi single che avete visto crescere la panza da sotto alla vostra cannottiera sporca man mano che passavano le stagioni di Lost, periodo di tempo in cui e persino Hurley riusciva a trovare una donna che lo trovasse attraente:

1) Anche se non dovete uscire tutto il giorno, è obbligatorio lavarsi e vestirsi. Unica concessione i calzini, quelli potete anche non metterli.
2) Almeno una volta alla settimana fare le pulizie di casa. Non importa che l'effetto sarà comunque pessimo, e il giorno dopo verrà la colf a fare le pulizie per davvero, ma farle voi aiuta a sentirvi autosufficienti molto più di qualunque film porno. E non c'è nulla come la ramazza e la scopa per pulirsi di tutte le angosce del vivere quotidiano.
3) Evitare di avere internet e il telefono a casa. Non c'è nulla come la telecomunicazione a trattenere a casa un pigrone nato come me e voi. Non averla ti costringe ad uscire, a cercare la gente nei luoghi di ritrovo. E no, last.fm non è un luogo di ritrovo. (Nell'applicazione di questa regola devo ancora fare un po' di pratica)
4) Viaggiare. Ogni qual volta è possibile, anche se il vostro conto in banca supplica pietà.
Osservazione: Usate ogni più indegno trucco per risparmiare, fatevi ospitare da chiunque, anche da quella ex che vi ha fatto soffrire mostruosamente dieci anni fa se nel frattempo si è trasferita in qualche meravigliosa cittadina nella costa ovest irlandese. Scelta che tra l'altro potrebbe aiutare nell'applicazione del punto 5 (altrimenti detto punto pleonastico).
5) Scopare. Eviterò commenti, mi limiterò ad avvisarvi che nel caso il punto 5 sia conseguenza dell'applicazione dell'osservazione del punto 4, c'è il rischio che la vostra serenità vada a farsi fottere. Usate precauzioni.
6) Occhio ai telefilm. Io personalmente mi sono posto il limite di un episodio a scelta tra Lost-Scrubs-House al giorno, non di più. Sono geniali e divertenti, ma sono simili a dei malefici. Resistete alla tentazione e passate al punto 7
7) Leggere. Tantissimo. Per me poi che faccio un lavoro come l'informatico leggere significa aggrapparsi alla natura umana, mi fa venire voglia di uscire e incontrare i personaggi di cui leggo. O anche conoscere dei personaggi che mi piacerebbe trovare nei libri che leggo.
8) Evitare di aprire una bottiglia di qualunque alcoolico quando siete soli. La finirete. E non vi sentirete affatto meglio. La concessione che io personalmente mi faccio è quella di avere l'autorizzazione di finire quelle rimaste semi vuote durante qualche serata alcoolica (in compagnia) precedente
9) Qualunque cosa succeda, avere almeno 2 forchette/coltelli/cucchiai puliti, così che qualunque ospite inaspettato si presenti a casa tua, non sia costretto a mangiare con le posate di plastica, o peggio, guardarti mentre lavi i piatti.
10) Mettete un qualche tocco femminile in casa vostra. Non c'è nulla di più deprimente di una casa 100% maschile. Uno spargiessenze. Una foto di qualche vostro nipotino. Una bomboniera. Fate voi. E' il punto più importante del vademecum. Credetemi. Io non ce l'ho, ed è per questo che sono infelice, nonostante l'applicazione delle regole precedenti.


3 commenti:

Amaracchia ha detto...

Lodi lodi al punto numero uno!Allora il 4 sera ci si vede tutti da Elio?

#9 ha detto...

Bravo Ga', ottimo vademecum, concordo in pieno...Salutatemi Elio, voi che potete!!

clover ha detto...

ti sei dimenticato un importantissimo punto: farsi la ceretta almeno una volta al mese. ah già è vero voi maschi non dovete preoccuparvi di queste cose.. :P
(fantastico questo vademecum)