martedì, ottobre 23, 2007

Ode alla stagione dell'adolescenza

Oggi, durante la laurea di un'amico di liceo, è emersa una delle rarissime foto della mia adolescenza, durante una gita liceale. Il quadretto, raccapricciante a dire il vero, aveva però gli stessi colori della musica dei Canadians, quintetto veronese di bellissime speranze che sabato si è esibito al Demodè di Bitritto. Il tempo di registrare l'ennesima presenza di una brunetta a cui prima o poi troverò il coraggio di rivolgere la parola, e la band è sul palco con le sue gemme tratte dal disco d'esordio "A sky with no stars". A dire il vero sarei andato lì anche solo per sentire dal vivo la cover di "Like Dylan In The Movies" che me li aveva fatti conoscere qualche mese fa. Mi appresto ad iniziare il concerto pronto a salire sul palco nel caso non l'avessero suonata (come preannunciatomi dall'unica altra persona oltre me nella sala ad aver sentito il disco), e dopo un paio di pezzi quasi tutte le rughe e gli acciacchi dei presenti al concerto, come per magia, si trasformano in acne e turbamenti e sogni, forse le loro chitarre elettriche sono bacchette magiche camuffate. Quando dopo l'irresistibile Summer Teenage Girl capisco che il concerto volge al termine la voglia di ascoltare la cover dei Belle And Sebastian si libera in una richiesta non esaudita dalla band. Ma prima o poi riuscirò a convincerli a dedicarmela, ah se ci riuscirò!
Per il momento invece mi accontento di essermi innamorato perdutamente di Ode To The Season.

E per finire, l'angolo multimediale, con le immancabili foto della più grande fotoreporter di molfetta, e il delizioso video di Summer Teenage Girl.

3 commenti:

Amaracchia ha detto...

Ma quale fotoreporter!!!:oP

Cmq la prox volta avvisami ina nticipo che grido con te la richiesta.
Il momento è stato topico:
KRAPP RICHIEDE LIKE DYLAN IN THE MOVIES IN PIENO SILENZIO DELLA SALA

I CANADIANS ATTACCANO NONCURANTI ALTRA CANZONE

sn momenti indimenticabili....
:P

Dietnam ha detto...

Carissimo, purtroppo Like Dylan è difficilissimo riproporla dal vivo, perchè è stata registrata usando esclusivamente chitarre acustiche, e rifarla con le elettriche penso sarebbe un disastro :) Inoltre, la voce principale, nella cover che ne abbiamo fatto, è di un nostro amico, Duccio si limita ai cori e alle seconde voci, quindi anche lì parte della "bellezza" se ne andrebbe!
Insomma, sto cercando mille giustificazioni :)
Ci perdoni, vero?

ciaociao

max

Krapp ha detto...

Amaranta ci ho fatto l'abitudine dopo anni di concerti degli After in cui chiedevo inutilmente Dentro Marilyn, ma sono una persona cocciuta :)

Max certo che vi perdono, voi tornate presto però!